Il Booklover, altrimenti conosciuto da amici e parenti come l’invasato dei libri, non solo ama ricevere in regalo libri e oggetti attinenti ai magici mondi letterari che segue, ma adora anche poterli regalare agli altri. Ecco quindi che se siete senza idee o con poco tempo a disposizione, alcune proposte di regalo che potete facilmente trovare online. Eviterò però di fare un elenco dei libri usciti nel 2016 perché lo si può trovare sul sito web di qualsiasi editore, e concentro l’attenzione su una serie di oggetti legati al mondo della lettura che ci lasceranno con la bocca stupidamente aperta e gli occhi traboccanti di cuoricini.
(se vi interessano le bio musicali uscite nel 2016 per qualche booklover che è anche musiclover e magari rocker allora trovare qualcosa qui).

Chi adora la lettura ama farlo sempre e in qualsiasi luogo, ma se c’è l’atmosfera giusta leggere acquista un sapore particolare. Ecco quindi le CANDELE AL PROFUMO DI LIBRO.
Vi siete mai chiesti che profumo avesse lo studio di Sherlock? O che cosa si sente entrando nel regno di Narnia? Tra l’altro secondo me sarebbe fantastico sentire il profumo aleggiante di Lev Tolstoj o semplicemente riempire casa di un buon odore di libri vecchi. Ci sono candele classiche ma anche candele di soia per chi vuole fare una scelta etica.
Le candele sono tante, di vari produttori, impossibile mettere molti link quindi googoliamo come se non ci fosse un domani.

candele-6 candele-4 candele-2

E chi non ama leggere un libro mentre sorseggia un tè o semplicemente si scalda le mani intorno a una tazza calda? Queste sono le TAZZE MEDITATHE (qui) una collezione di tazze letterarie realizzate in colore avorio in raffinata porcellana e decorate con frasi letterarie. Inoltre sono lavabili in lavastoviglie e utilizzabili nel microonde, perchè va bene l’intellettualismo ma anche la praticità non è da sottovalutare.

(domanda: secondo voi qual’è la mia preferita, nonchè quella che finite le feste verrà per prima a casa mia?)

tazza tazze-3 tazze-4 tazze2

Un’idea molto carina e alla quale io personalmente auguro tanta fortuna è quello di Narrafood srl, una realtà giovane italiana, che ha creato Narratè (la lettura ha scoperto l’acqua calda). Si tratta di un vero e proprio “tè narrante”, che unisce tè e ibri e lo fa in modo originale, innovativo: la bustina di tè viene collegata a un piccolo libro, la cui lettura dura esattamente il tempo d’infusione della bevanda calda (5 minuti). Li trovate qui.

narrate

 

Un regalo un po kitsch da fare ad una bookwoorm estrema che non ha paura di mostrarlo in pubblico potrebbe essere un bel paio di COLLANT LETTERARI. Una creativa israeliana ha deciso di stampare stralci di libri classici sui collant, che hanno avuto un grandissimo successo, quasi 2000 vendite. Troviamo riproduzione de Il Corvo di Edgar Allan Poe, Dracula di Bram Stoker, Peter Pan, Alice in Wonderland, Jane Austen, Emily Dickinson, Il Giardino Segreto e via dicendo…. Un’idea a tratti creepy per portarsi gli scrittori preferiti proprio addosso!!
Vengono venduti tramite Etsy su TightShop e lo store lo trovate qua.

collant-2      collant-3   collant

Qualcosa di più utile e sicuramente adatto anche ai portatori di geni maschili ce lo presenta MOLESKINE, con due proposte. I BOOK JOURNAL, carnet de livres, un comodo giornale per tenere una lista dei nostri libri letti, che funziona da archivio ma anche per recensioni e appunti personali. Una sorta di aNobii cartaceo, perché ancora lo scrivere a mano non ha perso il suo fascino. (li trovate qui)

moleskine-book-journal

Oppure TACCUINI vari che riprendono i nostri personaggi e saghe preferite, stampati in tiratura limitata. Sono notes rilegati in copertina rigida adatti a ogni uso (risultano meno settoriali del Book Journal) e c’è l’imbarazzo della scelta: possiamo scegliere tra ben 2 taccuini su Harry Potter, Alice in Wonderland, Game of Thrones, il Piccolo Principe e Lo Hobbit. (li trovate qui).

taccuino-1 taccuino-2 taccuino-3

Oppure si può pensare all’onnipresente accessorio utile per ogni lettore, che spesso vi leva anche dall’impaccio di fare un regalo a tema: il segnalibro!! Chi non usa un segnalibro? Chi può vivere sereno non disponendo di segnalibro? E quindi che segnalibro sia! L’importante è che sia un oggettino un po’originale altrimenti tanto vale usare il biglietto del treno. Ed ecco quindi questi SEGNALIBRI COI PIEDI che piacciono perfino a me che non ne contemplo l’uso.
Si tratta di segnalibri creativi pensati da Olena Mysnyk, di Kiev: fanno sembrare come se qualcuno (o qualcosa) sia stato catturato tra le pagine, con i loro piedi che spuntano fuori per mostrare dove sono. Li trovate su Etsy nello shop MyBookmark.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

bookmark-3

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Annunci